Press "Enter" to skip to content

Vendevano sigarette a studenti minorenni: sanzionati dai carabinieri due tabaccai di Siniscola e Orosei

Siniscola (Nu), 9 Mar 2016 - I carabinieri della compagnia di Siniscola hanno organizzato, nei giorni scorsi, numerosi servizi per il contrasto delle illegalità diffuse. In particolare, l’attenzione dei militari di è concentrata su un problema importante, quello della vendita di sigarette ai minorenni. E, infatti, nella zona della Baronia, quello effettuato dagli uomini dell’Arma, è stato il primo servizio per il contrasto di questo fenomeno.

I numerosi controlli, eseguiti da personale in abiti civili, sono stati eseguiti in particolare nei confronti delle rivendite vicine alle scuole e ai centri di aggregazione giovanile del capoluogo della Baronia settentrionale, dei comuni della valle del Cedrino e della bassa Gallura.

Due tabaccai, uno nel comune di Orosei e l’altro in quello di Siniscola, sono stati sanzionati dopo essere stati sorpresi nella vendita di sigarette a giovani studenti minorenni.

L’illecito comporta la sanzione amministrativa da € 250,00 a € 1000,00 con l’eventuale sospensione della licenza in casi di recidiva. Nessun provvedimento nei confronti dei giovani acquirenti, se non quello del ritiro delle sigarette, poi consegnate ai genitori, che così hanno potuto prendere contezza dell’episodio.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »