Press "Enter" to skip to content

Confindustria Sardegna – Finanziaria regionale 2016: bene mancato aumento Irpef e Irap ma ora urgente approvazione della legge da parte del consiglio.

Cagliari, 25 Feb 2016 - Confindustria Sardegna nell’esprimere soddisfazione per la soluzione che ha consentito di non elevare le aliquote Irpef e Irap richiama l’urgenza di approvare la legge finanziaria.

Come più volte ribadito nelle scorse settimane le addizionali Irpef e Irap, inizialmente previste, pregiudicavano l’obiettivo della competitività fiscale e certezza delle regole divenendo un freno allo sviluppo del sistema economico della nostro regione, sia con riferimento alle iniziative già in essere che alle capacità di attrazione di nuovi investimenti.

Lo sforzo messo in atto per trovare alternative che consentissero di coprire il deficit della sanità senza nuovi gravami fiscali costituisce per Confindustria Sardegna un importante segnale di sensibilità ed attenzione.

Confindustria Sardegna auspica che il Consiglio Regionale pervenga quanto prima alla approvazione definitiva della Legge finanziaria 2016 per superare le problematiche connesse all’esercizio provvisorio e per concentrarsi su provvedimenti legislativi altrettanto importanti quali, ad esempio, la nuova disciplina urbanistica, necessaria per il riordino e la certezza di diritto su un tema decisivo per rilanciare interi comparti produttivi da troppo tempo bloccati.

Uno straordinario impegno è altresì richiesto per riportare con la massima celerità in equilibrio il bilancio sanitario della Sardegna, perseguendo l’efficienza dei servizi ed il taglio agli sprechi, al fine di non di ritrovarsi già dai prossimi mesi ancora alle prese con il problema della copertura del deficit e con l’eventuale inaccettabile riproposizione di ulteriori tasse per cittadini ed imprese.

More from ALTRE NOTIZIEMore posts in ALTRE NOTIZIE »