Press "Enter" to skip to content

Eseguita ad Alghero dal personale della Polizia di Stato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Alghero (SS), 10 Feb 2016 - Nella giornata di ieri, personale del Commissariato P.S. di Alghero ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per lesioni personali aggravate, emessa dal Gip presso il Tribunale di Sassari, nei confronti di M.A.G., 22 anni, già noto alle forze di polizia per i numerosi precedenti penali.

Il provvedimento dell’Autorità Giudiziaria è stato emesso a seguito di una informativa relativa ad un episodio criminoso, avvenuto lo scorso gennaio all’esterno di un circolo privato della città catalana. Infatti, in quella occasione, il giovane aveva esploso alcuni colpi d’arma da fuoco nei confronti di padre e figlio, ritenendo che questi ostacolassero la relazione che aveva intrecciato con una loro congiunta.

L’attività di indagine, avviata dagli investigatori del Commissariato e le testimonianze rese dai presenti al fatto, hanno permesso di risalire all’autore della vicenda. E, quindi, ieri pomeriggio M.A.G. si è presentato spontaneamente presso gli uffici della Compagnia della Guardia di Finanza, autodenunciandosi dove poi è stato raggiunto da agenti del Commissariato di Polizia di Alghero che gli hanno notificato il provvedimento della misura cautelare emessa dal giudice.

Al termine delle formalità di rito, il giovane è stato condotto presso la casa circondariale di Bancali.

More from CRONACAMore posts in CRONACA »