Press "Enter" to skip to content

Arrestato dal personale della Polizia di Stato di Cagliari con l’accusa di rapina impropria.

Cagliari, 4 Feb 2016 - Gli Agenti della Squadra Volanti ed i colleghi del Reparto Mobile, hanno arrestato una persona responsabile del reato di rapina impropria.

L’episodio specifico si è verificato intorno alle ore 16.30 di ieri quando, un equipaggio della Squadra Volanti, è intervenuto in ausilio dei componenti una squadra del XIII Reparto Mobile “Sardegna” in servizio nel centro cittadino, i quali hanno bloccato una persona che poco prima aveva infranto il vetro di un furgone ed era stato inseguito dal proprietario.

Gli Agenti hanno fermato Roberto Carta che, dieci minuti prima, aveva infranto il deflettore lato destro del furgone Renault “Master” di colore bianco che stava operando delle consegne in quella via Angioy quando l’autista, accortosi del fatto, ha visto il ladro prendere una borsa dall’interno del veicolo con il computer della sua ditta e darsi alla fuga.

Quindi è stato subito inseguito dal derubato ma l’uomo durante la fuga si è liberto della borsa e ha proseguito sino alla via Crispi dove è stato raggiunto ma, per non farsi bloccare, ha minacciato l’autista con un grosso cacciavite, quindi in prima battuta si sono avvicinati dei testimoni che, nel frattempo, hanno avvertito gli Operatori del Reparto Mobile in servizio nei pressi che immediatamente hanno bloccato l’individuo e raccolto le testimonianze dei cittadini e del derubato, sino all’arrivo della Volante che ha proceduto agli atti di rito.

Il ladro è stato quindi dichiarato in arresto e su disposizione del Pubblico Ministero di turno, è stato accompagnato e rinchiuso presso il Carcere di Uta a disposizione dell’A.G. -

More from CRONACAMore posts in CRONACA »