Press "Enter" to skip to content

Provvedimenti Giunta Sardegna: approvate varie delibere

Cagliari, 28 Gen 2016 – La Giunta regionale, riunita in viale Trento con il vicepresidente della Regione Raffaele Paci, ha approvato su proposta dell’assessore della Sanità, Luigi Arru, l’aggiornamento del sistema tariffario delle prestazioni private nelle Rsa (Residenze sanitarie assistenziali). Le tariffe avranno efficacia per un anno a decorrere dal 1 gennaio del 2016: nell’arco di quest’anno dovranno essere definiti i nuovi profili assistenziali e le nuove tariffe relative alle prestazioni assistenziali erogate, oltre a strumenti di valutazione dell’appropriatezza degli inserimenti presso le RSA. E’ stato, poi, recepito l’accordo Stato – Regioni sull’individuazione di laboratori che facciano attività di campionamento e analisi ambientali. Dopo il parere favorevole della Commissione Sanità del Consiglio regionale, hanno avuto approvazione definitiva da parte della Giunta i provvedimenti sulle Case della Salute e i provvedimenti di accreditamento. L’esecutivo, infine, ha approvato i requisiti organizzativi, strutturali e di personale che devono avere le strutture di prima accoglienza che ospitano i minori stranieri non accompagnati.

L’Esecutivo ha preso atto, come richiesto dall’assessore Raffaele Paci, della riprogrammazione già approvata del Por Fesr 2007-2013, e approvato la ripartizione in capitoli della proposta di bilancio di previsione 2016-18. Sono stati inoltre nominati i tre componenti dell’Osservatorio dei Consorzi di Garanzia Fidi.

La Giunta, su proposta dell’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano, ha espresso un giudizio negativo sulla compatibilità ambientale dell’intervento di realizzazione di un parco eolico in località Su Campu a Carbonia. L’Esecutivo ha deciso che non sarà sottoposta a ulteriore procedura di valutazione di impatto ambientale (VIA), condizionatamente al rispetto di una serie di prescrizioni, una serie di interventi, ovvero: il Collegamento alla “Abbasanta-Buddusò-Olbia” della SS 389, nel tratto Alà dei Sardi-Bivio Padru (IV lotto - 1°stralcio); l’intervento di prevenzione dei fenomeni erosivi del fiume Temo, proposto dal Comune di Bosa; il progetto relativo ad attività di stoccaggio provvisorio, riciclaggio e valorizzazione di diversi materiali per uso civile e industriale, presentato a Posada. Infine, è stata prorogata l’efficacia temporale della delibera n. 32/67 del 2010, relativa all’esclusione della procedura di VIA per il progetto di risanamento del territorio dei Comuni di Soleminis, Dolianova, Serdiana, Donori, Monastir e Ussana sull'impianto di depurazione centralizzato e collettori fognari, proposto da Abbanoa.

La Giunta ha votato i seguenti nulla osta alle esecutività per le variazioni di bilancio delle Agenzie agricole regionali: Argea Sardegna, quarta variazione al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2015 e pluriennale 2015-2017 con lo svincolo delle quote dell’avanzo di amministrazione; Argea Sardegna, quinta variazione al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2015 e pluriennale 2015-2017; Agris Sardegna, settima e ottava variazione al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2015 e pluriennale 2015-2017 con l’applicazione dell’avanzo di amministrazione; Laore Sardegna, conto consuntivo dell’esercizio finanziario 2014; Laore Sardegna, riaccertamento straordinario dei residui attivi e passivi. È stato poi dato il via libera al bilancio provvisorio delle Agenzie Agris, Argea e Laore e deliberata un’anticipazione di 3 milioni e 375mila euro, pari a 2 dodicesimi dello stanziamento complessivo di 20 milioni e 250mila euro, ai Consorzi di Bonifica per garantirne la regolare attività. Red

More from POLITICAMore posts in POLITICA »