Press "Enter" to skip to content

Ad Arzachena due donne arrestate dai carabinieri per furto all’interno di un supermercato

Arzachena (SS), 5 Gen 2016 - Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Arzachena, hanno tratto in arresto due donne romene incensurate, C. D. C. di 20 anni e C. N. D. di 34 anni per furto aggravato in concorso.

Le due donne sono state sorprese all’interno del Supermercato “Ges.Com.”, non lontano dalla nuova caserma dei Carabinieri del rinomato centro balneare del nord Sardegna, mentre tentavano di rubare diverse bottiglie di alcolici per un valore di circa 200 euro. I militari, avvisati dai responsabili del negozio, giunti sul posto hanno fermato le due giovani e restituito le bottiglie all’esercente.

Una volta espletate le formalità di rito, su ordine dell’Autorità Giudiziaria, i Carabinieri avrebbero dovuto accompagnare le due straniere agli arresti domiciliari in attesa della direttissima, cosa che non si è resa possibile considerato che le due si sono rifiutate di riferire l’indirizzo dell’abitazione, probabilmente per evitare che i militari potessero localizzarle e trovare qualcosa che le stesse non volevano rendere noto. Per questo motivo sono state trattenute nelle camere di sicurezza del Reparto Territoriale di Olbia in attesa del processo per direttissima.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »
More from CRONACAMore posts in CRONACA »