Press "Enter" to skip to content

Chiuso locale pubblico a Bauladu dal personale della Polizia di Stato di Oristano

Oristano, 14 Dic 2015 - Nei giorni scorsi, in previsione delle festività natalizie e considerato l’attuale scenario economico internazionale, sono stati disposti dal Questore di Oristano, Francesco Di Ruberto, mirati servizi di prevenzione generale, antirapina, antiterrorismo ed amministrativi che hanno permesso alla Polizia di Stato di identificare 200 persone, di cui 38 pregiudicate, controllare 140 veicoli, coinvolgendo anche gli uffici investigativi e le Specialità.

Inoltre, a seguito degli accertamenti e delle segnalazioni effettuate dalla Polizia Amministrativa della Questura di Oristano, il Sindaco del Comune di Bauladu ha disposto la chiusura del circolo privato “Harem”, sito nella zona delle “Case Sparse” sulla S.S. 131, emettendo un’ordinanza con cui ha disposto la cessazione dell’attività per omessa comunicazione della prevista Scia, da presentarsi nei tempi previsti presso lo sportello unico per le attività produttive del Comune.

Il locale quindi aveva avviato l’attività al di fuori di qualunque comunicazione e relativi controlli. Inoltre non era presente l’apparecchiatura per la rilevazione del tasso alcolemico, come disposto dalla normativa vigente. Le omissioni sono costate al titolare sanzioni amministrative per 5.400 euro.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!