Press "Enter" to skip to content

Un uomo denunciato dalla Polizia di Stato di Sassari per ricettazione.  

Sassari, 28 Nov 2015 - Nel corso del pomeriggio di ieri, gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Sassari hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione P.A., 46enne sassarese, con numerosi precedenti di polizia.

I poliziotti, su disposizione della sala operativa, sono intervenuti presso la chiesa di Santa Maria di Betlem, dove poco prima, una persona dopo aver raggirato un parrocchiano, gli aveva venduto un oggetto sacro appartenente ad un’altra chiesa.

Gli uomini della Polizia hanno preso contatti con il richiedente, il quale dopo aver raccontato l’accaduto ha indicato un uomo, ancora presente all’interno della chiesa, quale autore della vendita.

Quindi, dagli accertamenti effettuati subito dopo, si è appurato che l’oggetto sacro, una effigie raffigurante la Samaritana, era stato sottratto giorni prima insieme ad una chitarra, dalla parrocchia del Cristo Redentore.

L’uomo è stato dunque fermato, che non ha saputo dare spiegazioni sul possesso e sulla provenienza degli oggetti trafugati ed in seguito venduti, è stato accompagnato presso gli uffici della Questura e dopo le formalità di rito è stato segnalato all’autorità giudiziaria per ricettazione.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »
More from CRONACAMore posts in CRONACA »