Press "Enter" to skip to content

La sicurezza stradale parte dal rispetto delle regole: all’Istituto Devilla incontro organizzato dal Rotary club Sassari Silki con esperti di guida.

Sassari 25 Nov 2015 – Un'occasione per sensibilizzare i ragazzi sulla sicurezza stradale, su come guidare, sul rispetto delle regole in auto, sia al volante sia come passeggero. L'opportunità l'ha offerta l'incontro che si è svolto questa mattina nella sala auditorium dell'istituto tecnico statale per Geometri “G.M. Devilla” di Latte Dolce. A seguire i consigli degli esperti c'erano gli studenti delle ultime classi dell'Istituto diretto da Maria Nicoletta Puggioni.

È stata proprio la dirigente a sottolineare come l'argomento rappresentasse un tema di grande attualità, «in un momento in cui si discute di omicidio stradale dal punto di vista del profilo normativo; il modo migliore per affrontare questa problematica è attraverso un'attività di prevenzione, soprattutto tra i giovani».

L'incontro, organizzato dal Rotary club Sassari Silki, ha visto la partecipazione dei rappresentanti dell'Aci di Sassari, dell'Usr e del Settore polizia municipale del Comune di Sassari e, tra gli ospiti d'onore, Omar e Nello Magliona, il primo indiscusso campione automobilistico, il secondo esperto pilota e istruttore di guida sicura. E proprio ai giovani si sono rivolti gli esperti di sicurezza stradale, con Omar Magliona che, al termine di un video mozza fiato che lo mostra alla guida della Norma M20 FC Zytek 3000 durante l'ultima Scala Piccada, ha spiegato quali siano le attrezzature indossate dai piloti e come queste debbano sempre essere in ordine e omologate per garantirne la sicurezza.

Nello Magliona, invece, grazie a un simulatore di guida al quale si sono alternati alcuni studenti, ha mostrato quali debbano essere le corrette posizioni per una guida sicura. «Il nostro impegno oggi – ha detto Sebastiano Pisanu del Rotary club Sassari Silki – vuole essere un'occasione per contribuire a sensibilizzare i giovani al rispetto delle regole per una guida sicura». Concetto poi ribadito dal vice presidente dell'Aci Cicci Gambella.
Il rappresentante della giunta di Nicola Sanna ha ricordato, poi, che «l'amministrazione comunale, in collaborazione con l'Aci Sassari, ha avviato lo studio di un piano comunale sulla sicurezza stradale che consentirà di effettuare un monitoraggio sui flussi di traffico e intervenire sui punti critici della circolazione stradale nel territorio di Sassari». Ha quindi aggiunto che, sempre in collaborazione con l'Automobile club Italia, si stanno anche programmando iniziative di informazione e formazione sulla sicurezza stradale.

I primi consigli, intanto, sono arrivati dagli agenti della polizia municipale sassarese Andrea Falchi e Antonello Fadda che hanno illustrato ai ragazzi presenti in sala i rischi amministrativi e penali, per i minori e i neo patentati, che guidano in stato di ebrezza.

Efficace anche la proiezione di alcuni video, curata dall'istruttore di simulatore di guida Paolo Pinna. I filmati hanno mostrato gli effetti anche devastanti di alcuni crash test, con l'impiego di manichini, sul mancato utilizzo o uso scorretto delle cinture di sicurezza quindi della non corretta installazione in auto dei seggiolini per bambini. Com

More from POLITICAMore posts in POLITICA »