Press "Enter" to skip to content

Dichiarazione del consigliere regionale (Sinistra Sarda), Fabrizio Anedda

Cagliari, 23 Nov 2015 - In una nota, il consigliere regionale della Sinistra Sarda, Fabrizio Anedda, afferma: “Dopo la proclamazione degli eletti in Consiglio regionale, al momento della composizione dei gruppi consiliari, io ed il consigliere Alessandro Unali decidemmo di far parte del Gruppo Misto, caratterizzandoci come “Sinistra Sarda” cioè col nome della lista con la quale avevamo partecipato alle elezioni”.

“Tale decisione, per parte mia, era dettata dalla volontà di essere coerente col programma presentato agli elettori e con la scelta di vita sempre vissuta a Sinistra”.

“Nelle scorse settimane il consigliere Unali ha deciso unilateralmente di confluire nella compagine denominata “Sovranità, Democrazia e Lavoro” composta dai consiglieri Anna Maria Busia, Augusto Cherchi, Gianfranco Congiu, Roberto Desini e Piermario Manca”.

“Poiché – conclude il comunicato dell’esponente politico - non vedo motivi per mutare la mia scelta iniziale, e professando idee profondamente diverse dai consiglieri appena elencati e dai loro partiti di provenienza, prego vivamente quanti mi hanno in qualche modo associato a loro, di prendere atto che il sottoscritto è, e resta, un consigliere di Sinistra Sarda”. Com

More from POLITICAMore posts in POLITICA »