Press "Enter" to skip to content

“Virgo Fidelis”, del “74° Anniversario della Battaglia di Culqualber” e della “Giornata dell’Orfano”

Cagliari, 21 Nov 2015 - Questa mattina, l’Arma dei Carabinieri ha celebrato le ricorrenze commemorative della “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Istituzione, del “74° Anniversario della Battaglia di Culquaber” e della “Giornata dell’Orfano”.

L'8 dicembre 1949 Sua Santità Pio XII proclamava ufficialmente Maria "Virgo Fidelis” Patrona dei Carabinieri, fissando la celebrazione della festa il 21 novembre, in concomitanza della presentazione di Maria Vergine al Tempio e della ricorrenza della battaglia di Culqualber, per la quale ricorre il 74° anniversario.

virgofidelis carabinieri cagliari4_alza bandieravirgofidelis carabinieri cagliariIl duro scontro, che si prolungò dal 6 agosto al 21 novembre 1941, ebbe luogo in Africa Orientale e vide impegnato il 1° Battaglione Carabinieri Mobilitato che, prima di capitolare, resistette strenuamente, in situazioni logistiche disperate, contro le soverchianti forze nemiche inglesi. Per questo fatto d’armi alla Bandiera dell’Arma fu conferita la seconda “Medaglia d’Oro al Valor militare".  Tra gli eroi del terribile assedio di Gondar (A.O.I.) il Carabiniere Giovanni Maria Corda, classe 1907 da Bonnanaro (SS), decorato di medaglia d’argento al Valor militare alla memoria e l’Appuntato Luigino Lai classe, 1905 da Jerzu (NU), decorato di Croce al Valor militare.

Con la Virgo Fidelis, l'Arma celebra anche la Giornata dell'Orfano, istituita nel 1996, che rappresenta per i Carabinieri e per l'Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei militari dell'Arma dei Carabinieri (O.N.A.O.M.A.C.) un'occasione di concreta vicinanza alle famiglie dei colleghi caduti.

La cerimonia si è svolta all’interno la Caserma Zuddas di Via Sidney Sonnino, che ospita il Comando Legione Carabinieri Sardegna, dalle ore 08.15, con deposizione di una corona in Onore ai Caduti e, a seguire, con la celebrazione della Santa Messa, alla presenza dei familiari delle vittime del dovere e di una folta rappresentanza di carabinieri, in servizio e in congedo (Associazione Nazionale Carabinieri), e loro familiari.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »
More from ALTRE NOTIZIEMore posts in ALTRE NOTIZIE »