Press "Enter" to skip to content

Parigi, blitz dei reparti speciali francesi: 7 fermati.

Parigi, 19 Nov 2015 - Si è concluso l'assalto delle forze di sicurezza francesi contro una cellula terroristica a Saint Denis, un sobborgo alle porte di Parigi. Lo riferisce una fonte della polizia, secondo cui è ancora in corso l'operazione della polizia per mettere in sicurezza l'intera area. Secondo la fonte, durante l'assalto delle teste di cuoio sono state fermate in tutto sette persone, tre delle quali nell'appartamento preso di mira dalle forze dell'ordine.

Abdelhamid Abaaoud, la mente delle stragi di Parigi, obiettivo del blitz, sarebbe morto durante il blitz di Saint-Denis. A scriverlo è il giornale belga 'Derniere Heure' sul suo sito in base a informazioni esclusive in suo possesso. La donna che si è fatta saltare in aria durante il raid a Saint Denis, a Parigi, era una parente di Abdelhamid Abaaoud, il belga che si ritiene sia la 'mente' degli attacchi a Parigi. Lo riferisce l'emittente BfmTv.

"Al momento non è possibile dare le identità" delle 7 persone arrestate nel blitz a Saint-Denis, ha riferito il procuratore di Parigi, Francois Molins. L'assalto, ha precisato, è stato "lanciato nell'ambito dell'inchiesta giudiziaria sugli attentati": "degli elementi lasciavano pensare che Abaaoud potesse trovarsi nell'appartamento". La presenza di Abaaoud quindi non è stata confermata.

Il blitz delle teste di cuoio francesi è scattato alle 4:30 in un covo a 800 metri dallo Stade de France, uno degli obiettivi degli attentatori di venerdì sera, per stanare il cervello degli attentati nella capitale francese. Due terroristi sarebbero morti, uno dei quali è una donna-kamikaze che si è fatta esplodere all'interno dell'appartamento all'arrivo degli agenti, 5 dei quali rimasti feriti.

Posti di blocco intanto fermano tutte le auto dirette a Parigi anche se il ministro dell'interno ha precisato che nessun terrorista è in fuga. Secondo fonti dell'inchiesta, i terroristi progettavano un attacco al quartiere Défense.

A Saint-Denis le strade sono state bloccate, e i trasporti pubblici sono stati fermati. Le scuole restano aperte tranne che nel centro della cittadina, ormai assediato dalle forze dell'ordine. Il traffico dei treni tra le stazioni di Saint-Denis Universitè e Saint-Denis Porte de Paris è stato sospeso. Il sindaco ha voluto rassicurare che non si tratta di un attentato, ma di un'operazione delle forze di sicurezza e ha raccomandato agli abitanti di non uscire di casa.

Tutte e 129 le vittime degli attacchi di Parigi sono state identificate: lo ha reso noto il governo francese, aggiungendo che 221 persone rimangono tuttora in ospedale; fra queste ultime, vi sono feriti in condizioni serie.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!