Press "Enter" to skip to content

Allerta meteo, chiusura al pubblico degli uffici regionali. L’assessore Demuro replica al Sadirs

Cagliari 1 Ott 2015 - “Non abbiamo trascurato gli eventuali rischi per i dipendenti regionali connessi all'allerta meteo di queste ore in Sardegna ma ci siamo attenuti a quanto prevede la legge in questi casi, conformandoci alle prescrizioni emanate dal Sindaco, competente in materia di ordine e sicurezza pubblica”.

Lo dice l'Assessore degli Affari generali, personale e riforma della Regione Gianmario Demuro in risposta alla nota diffusa dal Sadirs (Sindacato autonomo dipendenti Regione Sardegna), attraverso il segretario generale Luciano Melis.

Il Sadirs, a proposito della chiusura al pubblico degli uffici regionali, sostiene che il provvedimento doveva essere esteso ai dipendenti della Regione.

“Abbiamo tenuto conto della necessità di garantire la sicurezza degli utenti ma certamente non trascuriamo la salute e l'incolumità di chi lavora negli uffici di assessorati, enti e agenzie. Per fare chiarezza mi pare opportuno richiamare la mia nota inviata alle Direzioni generali nella quale si invitano le stesse Direzioni ad attenersi alle specifiche ordinanze dei Sindaci dei Comuni nei quali ricadono i propri uffici territoriali, anche per eventuali provvedimenti di chiusura degli stessi”, dichiara l'esponente della Giunta Pigliaru.

“Contrariamente a quanto riportato nel comunicato del Sadirs, il Sindaco di Cagliari ha disposto la sola chiusura al pubblico degli uffici comunali, fatti salvi i servizi essenziali. Anche nelle strutture comunali i dipendenti sono regolarmente al lavoro”, aggiunge Demuro.

“I rilievi mossi dal Sadirs - conclude- mi sembrano del tutto infondati. Abbiamo agito in modo corretto senza trascurare la primaria esigenza di tutelare e preservare la sicurezza di tutti i dipendenti regionali”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!