Press "Enter" to skip to content

“La Notte dei ricercatori”, l’ateneo e Cagliari tra le undici città italiane coinvolte in Europa

Cagliari, 17 Set 2015 - Domani, alle 10.30, nella sala consiglio dell’Università di Cagliari - Rettorato, via Università 40 - si tiene la conferenza stampa di presentazione della “Notte dei ricercatori 2015”. Sulla filiera “Cultura-Ricerca-Innovazione” l’ateneo promuove eventi scientifico-divulgativi nei poli di Sa Duchessa, viale Fra Ignazio, Cittadella di Monserrato e Rettorato. Scienza e ricerca ma anche musica, degustazioni, visite guidate, conferenze e sport con una rappresentanza del Cagliari calcio.

Ateneo, famiglie e imprese in Europa. L’Università di Cagliari si apre alla città per la “Notte dei Ricercatori. Appuntamenti pensati per presentare a famiglie, scuole e imprese il prezioso contributo che i ricercatori dell’ateneo offrono allo sviluppo della società e al miglioramento della qualità delle nostre vite. La ricerca scientifica si nutre degli stimoli che arrivano dal territorio e con esso dialoga costantemente, promuove progetti ad alto contenuto innovativo e gettando le basi per opportunità sempre nuove di crescita e sviluppo economico che nascono dal trasferimento delle conoscenze sviluppate nei laboratori. In un contesto informale si può conoscere il lavoro dei ricercatori e gettare le basi per nuove collaborazioni tra gruppi di ricerca e interpreti dell’economia.

palazzo rettorato2Viaggio informale nell’accademia. Promossa dalla Commissione Europea sin dal 2005, quest’anno la Notte dei ricercatori coinvolge undici città e altrettanti atenei in Italia e circa 300 città in Europa e nei paesi vicini. Nel 2015, il tema quanto mai attuale, verte sulla sostenibilità sociale ed economica. Dal 22 al 25 settembre nelle strutture accademiche si apre al pubblico un viaggio denso di sorprese. Si scoprono i modi in cui l’Università sa essere innovativa e al passo con la ricerca internazionale. Nei quattro giorni si tratta con toni divulgativi su biodiversità, neuroscienze, chimica ecosostenibile, “low carbon society”, problemi dell’immigrazione, matematica finanziaria, scienze alimentari, astronomia.

Alla conferenza di presentazione del convegno alle testate giornalistiche, prendono parte il Rettore Maria del Zompo e il pro rettore per la ricerca, Micaela Morelli.  Com

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!