Press "Enter" to skip to content

Incidenti stradali: muoiono due persone in scontro frontale, arrestato conducente del reato di omicidio colposo e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti per la verifica dello stato di ebbrezza

Carbonia, 6 Set 2015 - Questa mattina, a San Giovanni Suergiu, i carabinieri della Stazione di Tratalias, coadiuvati di colleghi della Stazione cc di San Giovanni Suergiu, hanno arrestato in flagranza dei reati di omicidio colposo e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti per la verifica dello stato di ebbrezza, Enea Steri, 37enne di a San Giovanni Suergiu.

Il giovane, alle ore 06.00, sulla SS195 al km 95+500, alla guida di una Opel Frontera, viaggiando contromano a velocità sostenuta, si è scontrato frontalmente contro l’autovettura, che procedeva in direzione opposta, una Fiat 600, condotta da Luigi Porcu, 65enne di Iglesias, morto sul colpo a seguito del violento impatto nel quale è rimasto anche coinvolto il passeggero Mario Porcu, di 67 anni, di Iglesias.

Sul luogo dell’incidente subito dopo l’allarme, è intervenuta una unità del 118, che presto le prime cure al ferito e poi lo ha trasportato all’ospedale Sirai di Carbonia, dove è stato ricoverato per accertamenti. Steri, guidava con la mancata revisione del veicolo e non aveva copertura assicurativa e la patente di guida scaduto.

Steri inoltre si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per verificare lo stato di ebbrezza alcolica o l’assunzione di sostanze stupefacenti quindi il presunto responsabile dell’incidente è stato dichiarato in arresto e dopo le formalità di legge è stato accompagnato e rinchiuso nel carcere di Uta dove rimarrà a disposizione dell’A.G.

Le pattuglie dell’Arma sono intervenute immediatamente poiché facevano parte di un dispositivo preposto al monitoraggio della sicurezza stradale durante il fine settimana.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!