Press "Enter" to skip to content

Dichiarazione del consigliere regionale Marcello Orrù (Psd’Az): niente voli per i sardi da settembre, assessore Deiana metta in mora Alitalia

In un comunicato il consigliere regionale del Partito Sardo d’Azione, Marcello Orrù, afferma: “L’Alitalia beffa per l'ennesima volta la Sardegna cancellando i voli scontati per i residenti e determinando un aggravio dei costi per i nostri corregionali che per motivi di studio o lavoro devono raggiungere Milano proprio nel momento in cui viene aumentato il numero di biglietti per i non residenti.

È una vergogna inaudita e l'ennesimo inaccettabile atto di arbitrio da parte della compagnia.
Già nel mese di luglio – prosegue il consigliere - Alitalia aveva tagliato fuori la Sardegna dai nuovi pacchetti promozionali destinati a tutte le altre regioni sui voli low cost tra Italia e città europee: sconti da tutta Italia tranne che dagli aeroporti sardi.

Un atteggiamento oltraggioso – conclude la nota di Orrù - nei confronti della nostra regione. E il tutto avviene con il silenzio complice della giunta Pigliaru e dell'assessore Deiana che per la gravità di quanto sta accadendo dovrebbe immediatamente proporre la messa in mora di Alitalia per chiedere il risarcimento dei danni che la Sardegna sta subendo da una continuità aerea e dagli intollerabili abusi della compagnia aerea”. Com

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!