Press "Enter" to skip to content

Disoccupato di Dolianova in manette per coltivazione marijuana

I carabinieri della Compagnia di Dolianova (Ca), questa mattina hanno arrestato per coltivazione di stupefacenti, Massimo Scioni, di 47 anni, del paese, disoccupato.

Al termine di prolungate indagini gli investigatori dell’Arma lo hanno colto in flagranza di coltivazione di 2 piante di cannabis indica (marijuana), occultate all’interno dell’abitazione. Inoltre gli hanno sequestrato circa 800 grammi di infiorescenza essiccata, un bilancino e materiale vario per il confezionamento in dosi.

Le piante, sottoposte a sequestro erano pronte per la raccolta e misurano un’altezza vicina ai 2 metri.

L’arrestato, colto per la prima volta a commettere reati inerenti gli stupefacenti, sarà giudicato domani a Cagliari per via direttissima.