Press "Enter" to skip to content

“Furto di gioielli” nella casa oristanese di una anziana, denunciati due minorenni e un maggiorenne per ricettazione.

A seguito delle indagini svolte in relazione ad furto in appartamento denunciato nello scorso mese di maggio da una anziana donna ed avvenuto all’interno di una abitazione del centro di Oristano, personale della Squadra Mobile ha denunciato, in stato di libertà, alle competenti A.G., due minorenni oristanesi rispettivamente di anni 15 e 17 ed un ragazzo maggiorenne, P.S., di anni 20, ritenuti responsabili del furto e della ricettazione della refurtiva.

In particolare il 15enne, approfittando delle relazioni domestiche e dell’ospitalità della donna, a più riprese si era impossessato di un ingente quantitativo di gioielli che poi consegnava all’altro minorenne e al maggiorenne che provvedevano a rivenderli nei vari negozi cittadini che svolgono acquisto di oro e argento.

In considerazione del tempo trascorso non è stato possibile recuperare gli oggetti rubati e venduti pressi i vari “Compro Oro” poiché già avviati alla fusione, dei quali però sono state acquisite le relative immagini dalla cui visione la parte lesa ha senza ombra di dubbio riconosciuto i monili d’oro come propri.

Al termine dell’attività investigativa i due minori sono stati deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Cagliari ed il maggiorenne alla Procura della Repubblica di Oristano.