Press "Enter" to skip to content

Asl Olbia – Le magliette rosse degli “Esuberi Meridiana” in fila nell’autoemoteca della Asl di Olbia

"Donare sangue è una scelta di solidarietà e civiltà. In questa circostanza si tratta di un gesto particolarmente significativo che noi, operatori e pazienti, non possiamo che apprezzare". 

È Maddalena Lendini, direttore del Centro Trasfusionale della Asl di Olbia, a ringraziare le decine di lavoratori Meridiana che questa mattina hanno deciso di avvicinarsi, numerosi per la prima volta, all'autoemoteca della Asl di Olbia che, in collaborazione con l'Avis cittadina, e dietro sollecitazione degli stessi lavoratori, hanno organizzato all'aeroporto Costa Smeralda di Olbia una raccolta di sangue itinerante.

"Donare il sangue è un gesto di grande altruismo, ancor di più in questa occasione dove dei lavoratori che rischiano il posto di lavoro e, quindi, hanno bisogno del sostegno e della solidarietà altrui, hanno comunque il tempo e la voglia di pensare ai problemi degli ammalati. Un gesto inatteso e forte, che dovrebbe farci riflettere", conclude la Lendini.

Essere un donatore di sangue abituale facilita il lavoro dei Servizi trasfusionali degli ospedali: permette una maggiore programmazione della raccolta di sangue, una migliore gestione delle situazioni di urgenza e di emergenza. Per donare il sangue bisogna avere almeno 18 anni, pesare più di 50 Kg ed essere in buone condizioni di salute.

La Asl di Olbia ricorda ai numerosi donatori della Gallura che i centri Trasfusionali degli ospedali di Olbia e Tempio sono aperti alla donazione tutti i giorni feriali dalle 8 alle 12.30. Per informazioni è possibile contattare il Centro Trasfusionale di Olbia allo 0789/552944 o di Tempio Pausania allo 079/ 678227. Com