Press "Enter" to skip to content

Aggrediti e rapinati due allevatori nell’ovile da altrettanti rapinatori fuggiti poi con 700 euro in contanti.

Nella tarda serata di ieri, A Sant’Anna Arresi (Ca), in località Su baroni s.n.c., degli sconosciuti sono entrati all’interno dell’azienda agricola proprietà di Gennaro Solinas, di 50, allevatore il quale, in quel momento era insieme al suo servo pastore Gennaro Selis, 63enne.

I due erano nella sala della mungitura intenti a sistemare il mangime quando sono stati da due persone, di media statura, vestiti con tuta nera e passamontagna ed entrati nella sala hanno aggredito Solinas che era abbassato vicino alla mungitrice, facendolo sbattere contro l’apparecchiatura.

Vista tale situazione il servo pastore ha preso un bastone ed ha colpito uno dei due rapinatori che ha poi reagito strappandoglielo di mano e colpendolo a sua volta.

Nel frattempo l’altro rapinatore ha preso il portafoglio al Solinas contenente circa 700 euro e quindi si sono entrambi dileguati nelle campagne circostanti.

Il Solinas ed il Selis sono stati in seguito soccorsi e trasportati dal personale del 118 presso il pronto soccorso dell’ospedale Sirai di Carbonia per controlli.

Nel frattempo sono giunte sul posto della rapina le pattuglie del Norm della Compagnia di Carbonia e i militari della Stazione di Giba per i rilievi del caso.