Press "Enter" to skip to content

Pregiudicato sassarese in manette per tentata violenza sessuale e sequestro di persona.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Sassari, questa mattina, hanno arrestato Gabriel Falloni, 28enne pregiudicato di Sassari, per tentata violenza sessuale e sequestro di persona.

L’uomo, dieci giorni fa, aveva agganciato - tramite facebook - una ragazza 21 enne di Sassari per offrirle un interessante posto di lavoro, tra per la sua fantomatica associazione di ambulanze: per illustrare i dettagli della proposta l’aveva accompagnata in un ufficio in via Civitavecchia, ma nel giro di poco la situazione si era trasformata. Il presunto datore di lavoro aveva chiuso la porta a chiave e, in assenza di altre persone nell’appartamento, aveva cominciato a lasciar intendere le sue reali intenzioni per favorire l’accesso all’impiego.

La ragazza ha reagisti con energia all’approccio violento dell’uomo, che nel mentre le ha graffiato il seno e tentato poi di spogliarla, ma la vittima gli ha dato un morso in pieno viso e poi ha chiamato aiuto urlando. Quindi la ragazza nonostante terrorizzata è riuscita a divincolarsi dalla stretta del presunto aggressore ed è fuggita raggiungendo subito dopo due amiche che erano rimaste nelle vicinanze.

In seguito tutte e tre sono andate al Pronto Soccorso della città dove i sanitari hanno curato le varie escoriazioni della vittima della tentata aggressione e le hanno assegnato 5 giorni di prognosi più per lo choc che per i graffi.

Subito dopo l’ospedale la giovane ha fatto denunciato il fatto ai carabinieri della compagnia di Sassari, che dopo le indagini, sulle quali ha concordato il Gip di Sassari che ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare facendo quindi finire il Falloni  nelle celle del carcere di Bancali.

L’uomo in passato si era reso protagonista di episodio simile ai danni di una ragazza straniera, sempre in Sassari.