Press "Enter" to skip to content

Pluripregiudicato cagliaritano arrestato dagli agenti della Mobile per tentata rapina.

Ieri notte, gli agenti della Squadra Mobile di Cagliari, al termine ininterrotte ricerche, hanno arrestato Claudio Dessì, di 44 anni, di Cagliari, senza fissa dimora, pluripregiudicato per reati della stessa specie, poiché nella mattinata precedente si era reso responsabile del tentativo di rapina avvenuto all’interno di un appartamento sito di Via Sant’Avendrace, 44 ai danni di un’anziana donna.
Il pregiudicato, con il volto travisato ha fatto irruzione all’interno dell’abitazione della signora Maria Pia Dessì, di 75 anni che, nel tentativo di difendersi, è stata violentemente colpita al volto procurandosi lesioni ed estese tumefazioni sul viso giudicate guaribili in 30 giorni S.C..

Attualmente la donna è ricoverata presso il nosocomio SS. Trinità di Cagliari dove rimarrà in osservazione cautelativa per le prossime ore. Nel contesto, il malvivente non era riuscito a portarevia nulla dalla casa.

Subito dopo la rapina gli investigatori della Mobile hanno avvito in città e hinterland, anche con la collaborazione della Compagnia Barracellare di Serramanna, le ricerche hanno poi consentito di rintracciare e catturare  il responsabile del grave reato. L’uomo, dedito all’abuso di alcool, nel frattempo aveva trovato ricovero in un’abitazione fatiscente nelle campagne di Serramanna (CA). In seguito, l’arrestato, su disposizione dell’A.G. è stato accompagnato e rinchiuso nel carcere cagliaritano di Buoncammino.