Press "Enter" to skip to content

Gdf Porto Torres: sequestrati 10,5 kg di cocaina occultati in un’autovettura giunta a Porto Torres a bordo della nave proveniente da Genova.

I militari della Guardia di Finanza di Porto Torres hanno arrestato un sardo, L.I., di 50 anni, titolare di un'impresa di pulizie in Lombardia, trovato in possesso di 10,5 chilogrammi di cocaina.

L'uomo è sbarcato alla guida di un'autovettura proveniente da Genova che poi è stato selezionato dai finanzieri della Tenenza di Porto Torres.

A mettere in allarme i militari della Gdf turritana è stato il particolare stato di agitazione mostrato dall'uomo, nonché le motivazioni addotte circa il viaggio nell'isola a seguito delle quali hanno indotto gli uomini delle Fiamme Gialle ad eseguire un riscontro più approfondito.

È stato così scoperto un doppio fondo artatamente ricavato nel portabagagli sotto il vano porta ruota di scorta dell'autoveicolo dove vi sono stati rinvenuti 9 panetti di cocaina, per un peso complessivo di 10,5 chilogrammi.

A questo punto il 50enne è stato fermato e poi dichiarato in arresto per traffico di sostanze stupefacenti e poi, dopo le formalità di legge in caserma, accompagnato e rinchiuso presso il carcere di Bancali dove rimarrà a disposizione dell'A.G.

Nell'ambito dell'attività è stata inoltre sottoposta a sequestro la vettura utilizzata per il trasporto della sostanza stupefacente.