Press "Enter" to skip to content

Incidente ferroviario: Un trenino travolge l’Ape Piaggio di un pensionato, fortunatamente salvo.

Ieri, alle ore 13,10 circa, a Mandas (Ca), una motrice dell’Azienda Regionale Sarda Trasporti Spa, nel percorrere la linea ferroviaria secondaria Serri (Nu) - Mandas, giunta all’altezza del passaggio a livello incustodito del km ferroviario 60+315, regolarmente segnalato con la prevista cartellonistica stradale, ha avuto una collisione con un’ape piaggio 50, condotta da Giovanni Seu, 72enne pensionato di Mandas.

Il macchinista, che in quel punto aveva rallentato la sua corsa per la presenza del passaggio a livello e di uno scambio di binari (il punto dell’incidente coincide, infatti, con una biforcazione ferroviaria, che da Mandas va una per Serri ed una per Isili) si è ritrovato improvvisamente di fronte la motocarrozzetta condotta dal 72enne e nulla ha potuto per evitare il violento urto

La collisione è avvenuta tra la parte anteriore destra della motrice e la parte anteriore sinistra della cabina dell’Ape Piaggio, che è stata sbalzata via e ribaltandosi sul fianco destro, fuori dalla sede ferroviaria.

Lo scontro ha deformato gran parte del piccolo abitacolo del piccolo tre ruote ed in un primo momento si è temuto il peggio per l’anziano conducente, prontamente soccorso sia dal macchinista che dal capotreno.

Sul luogo del sinistro sono immediatamente intervenuti i carabinieri della stazione di Mandas e personale medico del 118 di Mandas ed Isili.

Fortunatamente il pensionato era cosciente e, seppur molto dolorante e con vistose ferite sanguinanti, non è sembrato versare in condizioni di grave pericolo di vita.

Estratto, quindi dall’abitacolo della sua motocarrozzetta, l’uomo è stato trasportato in ambulanza presso il pronto soccorso dell’ospedale di Isili dove è stato trattenuto in osservazione.

La fortuna ha voluto che la motrice percorresse quel tratto ferroviario a bassa velocità e che l’anziano conducente dell’ape piaggio non avesse del tutto impegnato la sede ferroviaria.

La linea ferroviaria è rimasta interrotta per i rilievi del caso a cura del personale della locale stazione cc ed è stata riaperta al traffico alle ore 14.20 circa, senza che siano stati recati particolari disagi per i viaggiatori.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »