Press "Enter" to skip to content

Pregiudicato di Dolianova arrestato in flagranza del reato di detenzione abusiva di armi, detenzione illegale di munizionamento e ricettazione.

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Dolianova (Ca), congiuntamente ai colleghi dell'aliquota radiomobile della compagnia di Dolianova, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Roberto Prasciolu, di 44 anni, del paese, allevatore, pregiudicato, per detenzione abusiva di armi, detenzione illegale di munizionamento e ricettazione.

L'arresto è scaturito da un'attività d'indagine portata a termine dagli investigatori dell'Arma della Stazione cc di Dolianova e dall'aliquota radiomobile della Compagnia dello stesso posto, a seguito del rinvenimento di 18 cartucce da caccia per fucile cal. 12, di varie marche e con piombo di diversa numerazione, trovate in possesso sempre del Prasciolu il  25 ottobre scorso durante un posto di controllo. Infatti, in quell'occasione i militari avevano deferito all'A,G, in stato di libertà, l'uomo, per detenzione illegale di munizionamento e aveva quindi avviato una serie di attività investigative al fine di verificare che lo stesso non detenesse anche armi.

Nella mattinata di ieri, quindi, durante la perquisizione presso l'ovile in uso al Prasciolu, nelle campagne del paese, in loc. "Mitza Segada", i militari carabinieri hanno rinvenuto una pistola marca beretta, cal. 7,65, con matricola abrasa, dodici cartucce per fucile cal. 12 caricate a pallettoni ed un ciclomotore piaggio vespa 50, privo del numero di telaio, ponendo tutto sotto sequestro. Perciò, visti i risultati del controllo il pastore è stato dichiarato in arresto e dopo le formalità di rito, è stato portato e rinchiuso presso la casa circondariale di Cagliari "Buoncammino", in attesa di essere giudicato.

La pistola sequestrata sarà inviata al Ris di Cagliari per la successiva analisi balistica che permetterà di chiarire se sia stata o meno utilizzata in occasione di reati.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »