Press "Enter" to skip to content

Editoria: programma interventi a sostegno manifestazioni librarie

La Giunta Regionale, su proposta dell’assessore della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, Sergio Milia, ha approvato il Programma di intervento a sostegno dell’editoria locale e dell’informazione, il programma di interventi di promozione delle opere edite in Sardegna e gli interventi di sostegno destinati alla Concessionaria pubblica del servizio radiotelevisivo,  con un importo complessivo di 267 mila euro.
Sono interventi – ha detto l’assessore Sergio Milia – che vanno in attuazione della Legge Regionale n. 22 e in particolare a sostegno dell’editoria libraria con interventi per la promozione delle opere edite in Sardegna.

La Regione riconosce all’editoria sarda un importante ruolo nella crescita culturale sociale ed economica e nella valorizzazione delle peculiarità culturali, ambientali, economiche ed artistiche dell’Isola.

“ Nonostante l’attuale situazione di crisi e i conseguenti tagli di risorse  in particolare sul fronte della cultura- prosegue Milia - la giunta Cappellacci intende confermare l’impegno della Regione a sostenere manifestazioni di promozione, in collaborazione con altri Enti Locali.”

Nello specifico per il 2012, il Comune di Macomer  e il Comune di Quartu S. Elena hanno proposto progetti di promozione dell’editoria sarda. Per Macomer si tratta dell’organizzazione dell’ormai consolidato appuntamento regionale della Mostra del Libro in Sardegna, giunta alla  12° edizione. Il Comune di Quartu S. Elena invece, propone per la prima volta un’interessante manifestazione dal titolo “Lettere d’Autunno” dedicata agli editori e ai libri sardi.

Al Comune di Macomer è stato destinato un contributo complessivo di 57 mila euro per la realizzazione del programma. Al Comune di Quartu S. Elena sono stati destinati 10 mila euro per la realizzazione del progetto di promozione dell’editoria sarda “Lettere d’autunno”.

Inoltre, l’esecutivo regionale ha confermato per l’annualità 2012/2013 i contenuti alla base della Convenzione vigente tra la Regione e la Concessionaria pubblica del servizio radiotelevisivo e le attività radiotelevisive finalizzate alla promozione e valorizzazione delle risorse storiche, culturali, ambientali ed artistiche del territorio isolano con particolare attenzione all’ampliamento degli spazi televisivi su RAI3 dedicati al cinema per la promozione delle opere dei registi isolani e la prosecuzione senza soluzione di continuità della programmazione radiofonica e televisiva. A favore della Concessionaria pubblica sono stati destinati 200 mila euro. Com

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »