Press "Enter" to skip to content

Anche Deko nel cartellone del sesto Karel Music Expo: prosegue intanto la prevendita di biglietti e abbonamenti.

Si arricchisce di un nuovo nome il cartellone del sesto Karel Music Expo, la vetrina annuale della musica indipendente e d'autore in programma a Cagliari da giovedì 4 a sabato 6 ottobre: al folto cast del festival organizzato dalla cooperativa Vox Day si aggiunge infatti Deko, cantautore, musicista e produttore da anni trapiantato a Berlino, già noto in Italia per le esperienze con il gruppo Alias e i Breakfast. Enrico Decolle, in arte Deko, salirà sul palco acustico allestito al Teatro Civico di Castello, nell'ultima serata, sabato 6.

Un'altra piccola variazione riguarda "The riddle of a dream", il breve happening di Vincenzo Cirillo della compagnia teatrale di ricerca L'Ombra di Peter: inizialmente annunciato per venerdì 5, slitta alla sera successiva (sabato 6).

Cambio di "location", invece, per la conferenza su nuove forme d'interpretazione dei testi sacri che lo studioso di storia delle religioni Mauro Biglino terrà nel tardo pomeriggio di sabato 6: dal Cine-teatro ERSU "Nanni Loy" (c/o Casa dello Studente, via Trentino), dove era inzialmente previsto, l'appuntamento si trasferisce al Ridotto del Teatro Massimo, mentre resta invariato l'orario di inizio alle 18.30.

Per il resto, tutto come da programma. Il Karel Music Expo apre i battenti giovedì 4 con sei diversi set in successione alternata sui due palchi del Teatro Civico di Castello a partire dalle ore 21: Luca Gemma, The Heart & The Void (progetto solista del cagliaritano Enrico Spanu), Guano Padano, BeeSide (ovvero il sassarese Federico Pazzona), Stefano Benni e Fausto Mesolella col loro live tra musica e poesia "Ci manca Totò", e Missincat (al secolo Caterina Barbieri). A precedere la serata musicale, alle 20 nella Sala Settecentesca del Rettorato il reading musicale "La quasi, dolce vendetta di Margareth" tratto dall'omonimo racconto scritto dalla giovanissima Elisa Agus (letture di Gabriele Farci, musiche di Alessio Meloni).

Stesso spazio e altro reading il pomeriggio seguente (venerdì 5), alle 18.30, con lo scrittore Sergio Gilles Lacavalla e letture tratte dal suo libro "Rockriminal. Murder Ballads -Storie di rock balordo e maledetto" con sottofondo musicale eseguito da Samuele Dessì e Nico Meloni. Alle 20.30, sempre nella Sala Settecentesca del Rettorato, spazio alla voce della cantante Paola Donzella; poi, a partire dalle 21, riflettori accesi al Teatro Civico di Castello: di scena, nell'ordine, Bologna Violenta (il progetto solistico di Nicola Manzan), gli islandesiEpic Rain, i tedeschi Wareika, la band sassarese De Grinpipol, e, per chiudere, la performance elettronica di Adrian Sherwood.

Sabato 6, doppio appuntamento nel pomeriggio: alle 18.30, al Ridotto del Teatro Massimo la conferenza di Mauro Biglino. Al Teatro Civico di Castello, alle 18, Steve Sylvester (fondatore della storica band heavy metal Death SS) presenta invece il suo libro "Il negromante del rock" insieme al giornalista e critico musicale Gianni Della Cioppa. Poi, in serata, il gran finale in musica con una lunga scaletta che si apre alle 20.30 con la premiazione e l'esibizione degli Iori's Eyes, la band milanese vincitrice del Premio aKME' ideato per il Karel Music Expo: un riconoscimento nazionale per il progetto musicale giovanile più innovativo. A seguire, Maya Galattici, l'inglese Mr. Fogg, Edda (l'ex cantante dei Ritmo Tribale, Stefano"Edda" Rampoldi), l'happening di Vincenzo Cirillo "The riddle of a dream", Deko e, infine, "Razza partigiana", il reading scritto e recitato da Wu Ming 2 (uno dei membri del collettivo letterario Wu Ming) e musicato da Egle Sommacal, Paul Pieretto e Federico Oppi.

Prosegue intanto la prevendita dei biglietti e degli abbonamenti per i concerti in programma al Teatro Civico di Castello. L'ingresso per ogni serata costa dodici euro al botteghino, dieci euro più due in prevendita a Cagliari al Box Office (viale Regina Margherita, Cagliari - 070 65 74 28) e da Alta Fedeltà (via Grazia Deledda, 27 - 070 68 40 83), online su www.vivaticket.it.Previa prenotazione via e-mail all'indirizzo info@voxday.com, sono a disposizione anche gli ultimi abbonamenti al prezzo ridotto di ventiquattro euro. L'ingresso è gratuito fino a esaurimento posti, invece, per gli appuntamenti in programma alla Sala Settecentesca del Rettorato ma si raccomanda di prenotare via Facebook sulla pagina dell'evento (Karel Music Expo 2012 "Nero") e tramite e-mail all'indirizzo info@voxday.com, oppure telefonando alla segreteria di Vox Day al numero 070 84 03 45. Per laconferenza di Mauro Biglino, infine, l'ingresso costa cinque euro (ma sono pochi i posti ancora disponibili), mentre è gratuito per i possessori dei biglietti o degli abbonamenti per l'Expo. Com

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »