Press "Enter" to skip to content

Domani sera a Cagliari Filomena Campus e Giorgio Serci in Duos al Ghetto per la rassegna “Aspettando la sera… Concerti al Tramonto”.

Dopo la pausa di ferragosto, ritornano a Cagliari gli appuntamenti con "Aspettando la sera… Concerti al Tramonto", la rassegna in quattro date ideata e organizzata dall’associazione culturale Shannara.

Dall'ExMa', teatro delle prime due serate (protagonisti il Jeff Lorber Fusion il 2 agosto e il quintetto di Luca Mannutza il 9), microfoni e riflettori si trasferiscono al Ghetto, il centro d’arte e cultura in via Santa Croce, dove domani (giovedì 23 agosto) è di scena il progetto Duos della cantante Filomena Campus con il chitarrista Giorgio Serci: due artisti sardi che da molti anni vivono a Londra e che in questo concerto/spettacolo esplorano suoni e atmosfere fortemente ispirati alla loro isola, accompagnati dalle video proiezioni dell’artista Marco Benevole.

Presentato a Londra lo scorso febbraio (tutto esaurito al prestigioso Jazz Club Soho), Duos include brani originali, con musiche di Giorgio Serci e testi di Filomena Campus, ed è caratterizzato anche da momenti teatrali in cui la cantante interpreta poesie di autori come Stefano Benni, Jack Hirschman e Maria Carta, oltre ad alcuni arrangiamenti di brani di maestri brasiliani come Chico Buarque, Egberto Gismonti ed Hermeto Pascoal.

Si comincia alle 22, ma la formula della rassegna prevede, con un biglietto unico a soli 10 euro, di poter visitare a partire dalle ore 20 la mostra allestita negli spazi del Ghetto: "Le stive e gli abissi", questo il titolo, propone un suggestivo percorso alla scoperta di oltre 350 reperti rinvenuti dalla Soprintendenza Archeologica negli ultimi 15 anni in altrettanti siti subacquei tra Cagliari e Oristano. E tra la visita alla mostra e il concerto, incluso nel biglietto, consueto aperitivo a base di vini e formaggi sardi di qualità.

Abbinando musica e mostre, "Aspettando la sera… Concerti al Tramonto", che è organizzata in stretta sinergia con il Consorzio Camù e legata alle "Notti Colorate" promosse dal Comune di Cagliari, vuole contribuire alla valorizzazione e alla promozione degli spazi cittadini dedicati all'arte. Giovedì prossimo (30 agosto), sempre al Ghetto, quarto e ultimo appuntamento della rassegna: protagonista il M'Organ Quartet con il suo repertorio tra funky, rock, fusion e blues.