Press "Enter" to skip to content

Eurallumina: vertice preparatorio al tavolo ministeriale in programma domani, 3 agosto

Si è svolto stamane, nella sede della presidenza della Regione in viale Trento, un confronto sulla vertenza Eurallumina, in vista del vertice che si svolgerà  domani, 3 agosto, al Ministero dello Sviluppo Economico, al quale dovrebbe partecipare anche la multinazionale russa Rusal. Durante l'incontro l'assessore dell'industria Alessandra Zedda e le rappresentanze sindacali hanno raggiunto una posizione unitaria, nella quale si ribadisce la strategicità del polo metallurgico di Portovesme, punto cardine del Piano Sulcis.

“Il nostro obiettivo - ha precisato l'esponente dell'esecutivo Cappellacci - è la sottoscrizione di un accordo di programma che definisca i tempi e le modalità necessarie per la ripresa produttiva”. Il tavolo ministeriale servirà a fare chiarezza su una serie di questioni, tra cui la costituzione della new-co, la tipologia della centrale che Eurallumina intende realizzare, la rimodulazione degli ammortizzatori sociali, le agevolazioni sulle tariffe energetiche e il dissequestro del bacino dei fanghi rossi.