Press "Enter" to skip to content

Nulla di fatto per l’aeroporto di Totolì-Arbatax: al tavolo non si presentano i direttori generali della Presidenza della regione e degli assessorati competenti.

Tre minuti. Appena tre minuti è durato l’incontro in presidenza della Regione per la risoluzione dell’annosa questione relativa all’aeroporto di Tortolì-Arbatax.

«Siamo rammaricati per il fatto che sono state convocate tutte le parti politiche e imprenditoriali interessate all’apertura dell’aeroporto ogliastrino – dichiarano congiuntamente coloro che erano stati convocati in Regione - perché ancora una volta la burocrazia ha impedito che una scelta politica, avviata da tre anni, continua a essere lettera morta, penalizzando il nostro territorio.

«Siamo stati convocati - proseguono - ma i nostri interlocutori veri erano assenti. Parliamo del direttore generale della Presidenza della Regione e dei direttori generali degli assessorati dei Trasporti e degli Enti Locali. I tre funzionari che, invece, si sono presentati, non avevano la minima nozione dei passi che si erano già fatti in questi ultimi tre anni, di conseguenza, invece di darci risposte, quelle che ci attendevamo e che speravamo fossero risolutive, chiedevano a noi quali erano stati i passi precedenti. A questo punto, tutti, abbiamo abbandonato il tavolo e ora pretendiamo, per la prossima volta, di incontrare non ignari funzionari, ma le parti politiche quali il Presidente della Regione e gli assessori competenti o i loro direttori generali».

«Altro rammarico - concludono - è stato che i funzionari, l’unica cosa che ci hanno comunicato è stata quella che gli uffici degli assessorati dei Trasporti e degli Enti Locali, dopo tre anni di incontri e documenti prodotti, si rimpallerebbero le competenze su chi dovrebbe eseguire i dettati delle deliberazioni con le quali la Regione si è impegnata ad acquisire il sedime aeroportuale dell’aeroporto di Tortolì-Arbatax, i cui finanziamenti di 7 milioni di euro sono già  stati stanziati».

All’incontro erano presenti, in quanto convocati, Bruno Pilia, presidente della provincia dell’Ogliastra; Paolo Porcu, assessore della provincia di Nuoro; Domenico L’erede, sindaco di Tortolì; (3356314958); Giuseppe Meloni, assessore di Tortolì, delegato alle questioni relative all’aeroporto; Roberto Bornioli, presidente di Confindustria e rappresentante della Camera di Commercio di Nuoro e Ogliastra; (336217751); Mauro Pilia, commissario del Consorzio industriale dell’Ogliastra; Giorgio Mazzella, amministratore della Gearto; (348060002); Angelo Stochino (PdL) e Franco Sabatini (PD) consiglieri regionali eletti in Ogliastra. Com

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »