Press "Enter" to skip to content

Sub bloccati in una grotta di Palinuro: recuperato un cadavere

E' stato recuperato il cadavere di uno dei quattro sub rimasti intrappolati in una grotta di Palinuro (Salerno). Lo si apprende dalla Capitaneria di Porto. Proseguono i soccorsi per raggiungere gli altri tre sub.Il cadavere del sub è stato recuperato da sommozzatori locali attivati dalla Capitaneria di Porto ed è stato portato a riva a bordo di un gommone della Guardia Costiera. Si teme per la sorte degli altri tre.

I quattro sub (tra i quali la guida) facevano parte di un gruppo più numeroso: la maggior parte è riuscita a guadagnare l'uscita della grotta, i quattro sono rimasti intrappolati.

I quattro sommozzatori romani, secondo quanto si è appreso, sono rimasti bloccati all'interno della 'Grotta del Sangue' presso Capo Palinuro (Salerno). I quattro, tutti romani, compreso un istruttore, si erano immersi all'interno della grotta questa mattina.

Le ricerche sono scattate poco dopo mezzogiorno in seguito all'allarme lanciato da altri escursionisti preoccupati dal ritardo nella riemersione dei quattro.

La 'Grotta del sangue', chiamata cosìper il colore rosso delle sue pareti a causa della presenza di un batterio, sorge a poca distanza dalla più famosa 'Grotta azzurra', nei pressi di Capo Palinuro. Alle ricerche partecipano anche numerosi sommozzatori locali iscritti ai numerosi diving center presenti nella zona.