Press "Enter" to skip to content

Arrestato dai carabinieri pregiudicato per estorsione

Alle ore 10.00 circa di questa mattina i carabinieri della Stazione di Guspini hanno arrestato per estorsione in flagranza di reato,  Franco Pilloni,  di 48 anni, del paese.

Nella serata di ieri 21 giugno, il Pilloni si era recato presso la sagrestia di una parrocchia di Guspini per chiedere, come altre volte aveva fatto, un sussidio in denaro, senza però fornire una spiegazione valida circa il suo utilizzo. Pertanto il sacerdote ha rifiutato di dargli il denaro e lo questi, approfittando di un momento di distrazione del parroco, gli ha sottratto il telefono cellulare e si è allontanato. Dopo poco è ritornato per reiterare la propria pretesa, prospettando altresì la possibilità di restituire il cellulare solo dietro il compenso di 30 euro

Il parroco, dopo aver preavvisato il comandante della Stazione cc del posto, ha accettato la proposta, concordando lo scambio questa mattina dopo la messa delle 8.30. Quindi il pregiudicato si è presentato puntuale all’appuntamento convinto di poter ottenere i soldi, ma subito dopo lo scambio veniva fermato dai carabinieri nascosti nelle vicinanze, che lo fermato e dichiarato in arresto.

Dopo le formalità di rito, il Pubblico Ministero ha disposto la liberazione dell’arrestato non ritenendo di dover richiedere misure cautelari in sede di convalida dell’arresto.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »