Press "Enter" to skip to content

Musica tra natura e archeologia domenica alla Tomba dei Giganti di Is Concias.

Un evento tra natura, archeologia e musica: questa domenica (3 giugno), l'associazione culturale Shannara dedica una giornata alla valorizzazione di un sito di grande interesse storico a pochi chilometri da Cagliari: "Sa Domu 'e S'orku", ovvero la Tomba dei Giganti di Is Concias, in agro di Quartucciu, un monumento fra i meglio conservati del genere. Posta all'interno del vasto comprensorio della foresta demaniale di Settefratelli, la zona archeologica è facilmente raggiungibile svoltando al chilometro 20,3 della Strada Statale 125 (direzione Muravera) e seguendo poi le indicazioni sulla strada per San Pietro Paradiso.

L'appuntamento di domenica si articola in due momenti principali: la mattina, visita libera e poi pranzo in loco su prenotazione telefonando al 347 13 40 958.

Nel tardo pomeriggio, invece, a partire dalle 17:30, tre ore di musica , sotto la folta chioma di un grande leccio secolare, a breve distanza dalla Tomba dei Giganti, con cinque set diversi per generi e interpreti: apre la serie un protagonista del rock sardo, il poliedrico cantautore e musicista Alberto Sanna; si muovono invece fra tradizione e innovazione della musica isolana sia il suonatore di launeddas Nicola Agus, sia il trio Furias di Orlando Maxia (launeddas, sulitu, trunfa, tumbarinu), Paolo Zicca (voce, organetto, chitarra) e Bruno Camedda (fisarmonica); altri suoni e altri ritmi a base di percussioni con i Guney Africa, mentre il jazz è il paesaggio sonoro di riferimento per la cantante Francesca Corrias in duo con il chitarrista Flavio Secchi.

L'appuntamento è organizzato da Shannara in collaborazione con la Pro Loco di Quartucciu e con il patrocinio del Comune di Quartucciu e della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione e dell'Assessorato del Turismo). Per informazioni: tel. 070 45 13 957,www.shannaraspettacolo.it

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »