Press "Enter" to skip to content

Trasporti: Cappellacci e Solinas, continua la battaglia per la difesa del diritto alla mobilità dei sardi

Al via domani, primo giugno, il collegamento Porto Torres-Vado Ligure (Savona) operato dalla Saremar. “Continua senza sosta la battaglia per la difesa al diritto della mobilità dei sardi” - hanno dichiarano il Presidente della Regione Ugo Cappellacci e l'assessore dei Trasporti Christian Solinas. “Le navi con i quattro mori - aggiungono i due esponenti della Giunta - rappresentano un'iniziativa di difesa del nostro sistema economico-sociale e di liberazione della Sardegna dai vincoli che per decenni hanno pregiudicato i diritti e le opportunità di sviluppo”.

Quella con Savona è la seconda tratta attivata quest'anno, sullo schema già collaudato la scorsa estate, e segue l'avvio dei collegamenti, partiti il 16 gennaio, tra Olbia e Civitavecchia con i traghetti Saremar “Scintu” e “Dimonios”.

La motonave “Coraggio”' con la quale sarà effettuato il servizio è un ferry cruise con una capacità complessiva di 1.000 persone, di cui oltre 900 passeggeri. Con una stazza lorda di 26.000 tonnellate e una velocità massima di circa 25 nodi, “Coraggio” ha una capacità di carico di 3.000 metri lineari di merci (oltre 1.000 auto), 112 poltrone e 30 posti camper on board. Com

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »