Press "Enter" to skip to content

Allevatore orunese arrestato dai carabinieri per detenzione di arma clandestina, detenzione illegale di munizioni e ricettazione

Ieri sera, i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Porto Torres, con la collaborazione dei colleghi della locale Stazione di Stintino, hanno arrestato Luca Zizzi, allevatore di 43 anni, originario di Orune, che collabora nella conduzione di alcuni ovili nella zona.

I militari hanno perquisito la sua abitazione in paese rinvenendo una pistola semiautomatica Beretta cal. 7,65 con matricola abrasa, completa di caricatore, 22 cartucce dello stesso calibro, 3 cartucce cal. 12 a palla ed una spada antica.
Armi e munizioni sono state sequestrate e il pastore è stato dichiarato in arresto per detenzione di arma clandestina, detenzione illegale di munizioni e ricettazione e successivamente condotto al carcere di San Sebastiano, in attesa del processo.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »