Press "Enter" to skip to content

Furto di energia elettrica, due persone denunciate dai carabinieri.

A conclusione di indagini dei carabinieri della Stazione di Loiri Porto San Paolo, sono state deferite in stato di libertà due persone del psoto, C.M. e C.A.,  rispettivamente di 44 e 37 anni, trovate a sottrarre energia elettrica dalla rete pubblica.

I militari sono intervenuti presso l’esercizio gestito dai due su segnalazione del gestore dell’utenza che aveva rilevato un consumo di corrente elevato su una linea che, in teoria, sarebbe dovuta essere chiusa. Il sopralluogo effettuato assieme ai tecnici ha, in effetti, permesso agli investigatori dell’Arma  di rilevare che gli autori, a cui era stato da tempo disattivato il servizio per mancato pagamento delle relative bollette, avevano realizzato un allacciamento abusivo alla rete con dei cavi sotterranei. La struttura, così realizzata, era perfettamente in grado di rifornire di energia la loro attività commerciale, senza che alcun conteggio potesse avere luogo sull’apparecchio periferico posto dal gestore e senza che potesse vedersi l’innesto.

Sono ora in corso tutti gli accertamenti necessari, con l’ausilio di personale specializzato, per determinare l’ammontare di quanto effettivamente sottratto, tenuto conto che si ritiene possa trattarsi del consumo di vari mesi di operatività.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »