Press "Enter" to skip to content

Duro attacco del settimanale della famiglia Berlusconi Panorama alla moglie di Bossi: “imperatrice della Padania”

Panorama titola: "Lady B, imperatrice della Padania", e descrive la moglie del 'Senatur' come "l'anima nera del movimento". "Gestisce l'agenda del marito - si legge - stabilisce chi affiancargli, chi premiare. E ora sta combattendo la lotta contro i 'maroniani' ribelli e dissidenti che non le perdonano di trattare il partito come un bene di famiglia, da destinare al 'Trota"', vale a dire al figlio Renzo.

"Dissento nel modo più totale da ciò che ha scritto Panorama sulla Lega, sulla signora Manuela Marrone, consorte di Bossi". Lo afferma il presidente del consiglio Silvio Berlusconi in una nota. "Ho avuto la fortuna di conoscere la signora Manuela, la stimo e la apprezzo come una persona straordinaria - aggiunge - . Sono lontanissimo dal contenuto dell'articolo e dalla intenzionalità ostile che da esso emerge nei confronti di ciò che riguarda la famiglia di Bossi e la stessa Lega Nord. Così come ì avvenuto in altre occasioni per altri giornali ciò che appare oggi su Panorama mi è del tutto estraneo e ritengo anzi che sia una cattiva azione. Detto questo è notorio che io non sono mai intervenuto sui giornali da ma direttamente o indirettamente influenzati sul piano proprietario".

 Non si fa attendere neppure la risposta indignata di Marco Reguzzoni, capogruppo della Lega Nord alla Camera, che definisce Cristina Giudici, autrice dell'articolo, e chi ha ispirato lo scritto, delle persone "che giocano nel torbido e nel fango". Il capogruppo della Lega Nord non ha esitato a querelare il giornale, il direttore Giorgio Mulè e la giornalista Cristina Giudici.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »