Press "Enter" to skip to content

Eurallumina – Schirru (Pd): “Solidarietà ai lavoratori Eurallumina in presidio”.

Amalia Schirru, deputato del Pd, si è espressa in merito alla situazione dei lavoratori Eurallumina: “Esprimo la mia totale solidarietà ai lavoratori dell’Eurallumina che, ormai allo stremo e stanchi di attendere una risposta alle loro legittime richieste, hanno deciso di occupare gli uffici della Direzione dello stabilimento”.

 

 

“Sono passati troppi mesi dalle ultime promesse del Ministro Romani ai rappresentanti delle Istituzioni sarde, al Presidente della Regione, della Provincia del Sulcis Iglesiente, ai Sindaci del territorio, ai lavoratori e le loro organizzazioni sindacali. A distanza di un anno – ha sottolineato Schirru - nessun atto concreto è seguito all’accordo sottoscritto dalle parti, tutti impegni presi, anche in risposta alle diverseinterrogazioni parlamentari, ma mai mantenuti. Nessuno risponde, il Ministro, il Presidente della Regione e il suo Assessore, latitano. Si rinviano incontri programmati, non ultimo quello a Villa Devoto, si negano gli obblighi assunti”.

 

“Comportamenti al limite dell’indifferenza, dell’irresponsabilità e della colpevole noncuranza rispetto alle gravi difficoltà in cui versano le famiglie e i lavoratori dell’Eurallumina, che attendono con ansia la riapertura dello stabilimento di Portovesme,per poter tornare finalmente al lavoro. Oggi – ha concluso - l’incontro in Prefettura, con la speranza di ottenere quell'attività di governo che è mancata per avviare il processo di ripresa dell'attività e definizione della vertenza in atto”. Red.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!