Press "Enter" to skip to content

Indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività nella città di Cagliari, anticipazione provvisoria del mese di giugno 2011

A Cagliari, nel mese di giugno 2011, l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività, per la parte congiunturale, non ha segnato alcuna variazione, in diminuzione rispetto a maggio quando lo stesso indice aveva subito una variazione del +0,1%. L’indice tendenziale questo mese segna +2,6%, che è lo stesso valore del mese precedente.

Prezzi al consumo: variazioni percentuali dell’indice n.i.c. (Intera Collettività Nazionale)

Principali variazioni per divisione a GIUGNO 2011

Prodotti alimentari e bevande analcoliche

La divisione in esame registra una variazione congiunturale del -0,5%, in controtendenza rispetto al mese precedente quando aveva segnato +0,9%. Il tasso tendenziale si posiziona sul +3,3%, che risulta essere in diminuzione anche esso rispetto al +3,8% del mese di maggio. Tra le singole classi non si segnala alcuna variazione significativa in aumento. In diminuzione si segnala una sola variazione significativa alla classe “Vegetali” -5,4%.

Bevande alcoliche e tabacchi

La divisione, nel mese di giugno, non registra alcuna variazione congiunturale, nel mese precedente si era registrata una variazione del +0,1%. Il tasso tendenziale risulta essere al +2,2%, il mese di maggio aveva segnato la stessa variazione. In aumento come in diminuzione non si segnalano variazioni significative.

Abbigliamento e calzature

Per questa divisione, questo mese, non si ha alcuna variazione congiunturale, il valore del mese precedente era +1,2%. L’indice tendenziale segna +0,4%, che risulta essere, anche esso, in diminuzione rispetto al +0,5% del mese precedente. In aumento come in diminuzione non si segnalano variazioni.

Abitazione, acqua, energia elettrica, gas e altri combustibili

Nella divisione in oggetto, questo mese, si è avuta una variazione congiunturale del -0,5%, in diminuzione rispetto al mese di maggio quando l’indice aveva segnato -0,4%. L’indice tendenziale si posiziona sul +3,2%, in diminuzione anche esso rispetto al +3,4% del mese precedente. In aumento non si segnalano variazioni significative. In diminuzione si segnala una sola variazione significativa alla classe “Gasolio per il riscaldamento” -2,6%.

Mobili, articoli e servizi per la casa

In questa divisione, nel mese corrente, si è avuta una variazione congiunturale del +0,2%, che è in controtendenza rispetto al -0,1% del mese precedente. L’indice tendenziale segna +0,9%, in aumento rispetto al +0,8% del mese precedente. In aumento si segnalano variazioni significative alle classi “Grandi utensili ed attrezzature per la casa ed il giardino” +3,3% e “Piccoli elettrodomestici” +2,3%. In diminuzione non si segnala alcuna variazione significativa.

Servizi sanitari e spese per la salute

L’indice congiunturale della divisione non registra alcuna variazione, il mese precedente si era avuta una variazione del -0,7%. L’indice tendenziale risulta essere +0,3%, in aumento anche esso rispetto al mese precedente in cui non si era avuta alcuna variazione. Tra le singole classi in aumento non si segnala alcuna variazione significativa. In diminuzione non si segnala alcuna variazione.

Trasporti

Il tasso congiunturale della divisione a giugno segna +0,3%, in controtendenza rispetto al -0,7% del mese precedente. L’indice tendenziale fa segnare +7,2%, in aumento anche esso rispetto al valore del mese di maggio che era +6,4%. In aumento, questo mese, si registrano variazioni significative alle classi “Trasporto marittimo e per vie d’acqua interne” +10,8%; “Trasporto aereo passeggeri” +7,0%; “Trasporto passeggeri su rotaia” +2,0% e infine “Biciclette” +1,2%. In diminuzione si segnala una variazione significativa alla voce “Carburanti e lubrificanti per mezzi di trasporto privati” -1,0%.

Comunicazioni

La divisione, nel mese di giugno registra una variazione congiunturale del -0,4%, nel mese precedente aveva segnato una variazione del -0,1%. L’indice tendenziale segna -0,7%, anche esso in diminuzione rispetto al -0,5% del mese precedente. Non si segnalano variazioni significative in aumento. In diminuzione si segnala unicamente “Apparecchi telefonici e telefax” -4,6%.

Ricreazione, spettacoli e cultura

Il tasso congiunturale della divisione a giugno registra una variazione del +0,3%, in controtendenza rispetto al mese precedente quando l’indice aveva segnato una variazione del -0,2%. Il tasso tendenziale segna +1,0%, in aumento rispetto al +0,8% del mese precedente. Si segnalano variazioni significative in aumento alle classi “Pacchetti vacanza” +5,9%; “Supporti di registrazione” +5,4% e “Giochi, giocattoli e hobby” +2,1% . In diminuzione si segnalano variazioni alle classi “Apparecchi per il trattamento dell’informazione” -2,9% e “Strumenti musicali e beni durevoli per ricreazione al coperto” -1,2%.

Istruzione

Questo mese non si registra alcuna variazione congiunturale come nel mese precedente. Il tasso tendenziale è pari al +2,0%, anche esso con lo stesso valore del mese precedente. In aumento come in diminuzione non si segnalano variazioni.

Servizi ricettivi e di ristorazione

Il tasso congiunturale questo mese di giugno registra una variazione del +0,1%, che è lo stesso valore del mese precedente. Il tasso tendenziale registra una variazione del +1,4%, in diminuzione rispetto al +1,6% del mese precedente. In aumento si segnala una variazione significativa alla voce “Servizi di alloggio” +1,2%. Non si segnalano variazioni in diminuzione.

Altri beni e servizi

Nella divisione il tasso congiunturale registra una variazione del +0,6%, in aumento rispetto al mese precedente quando la variazione era +0,1%. Il tasso tendenziale registra +2,9%, in aumento anche esso rispetto al valore del mese precedente che era +2,3%. In aumento si segnala una variazione significativa alla classe “Assicurazioni sui mezzi di trasporto” +2,7%. In diminuzione non si segnalano variazioni.

I dati anticipati devono essere considerati provvisori. L'Istat comunicherà i dati definitivi il 14 Luglio 2011.

Il prossimo comunicato stampa verrà diffuso venerdì 29 Luglio 2011. Red-com

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »