Press "Enter" to skip to content

Domani presso la sala consiliare del Comune di Uri l’incontro aperto alla cittadinanza urese volto alla descrizione del servizio di prelievo TAO.

Si terrà domani 28 giugno alle 18:30 nella sala consiliare del Comune l’incontro aperto alla cittadinanza urese volto alla descrizione del servizio di prelievo TAO.

Il servizio, in progetto dal 2009 e giunto ora alla sua presentazione pubblica, intende supportare tutti coloro che necessitano di prelievi costanti di sangue al fine di migliorarne la sua fluidità. Grazie al contributo dell’Avis, che ha acquistato un mezzo di trasporto sangue, sarà possibile effettuare in paese i prelievi ed evitare le code allo sportello prelievi dell’ospedale di Sassari.

“Il servizio di prelievo TAO è un piccolo progetto pilota che intendiamo ampliare su altre tipologie di pazienti  - spiega il neo assessore alla Sanità e Servizi Sociali Maurizio Orani – gli uresi che seguono terapie anticoagulanti sono superiori a trenta, ed è importante la presenza di tutti per organizzare al meglio il servizio, avviato questo sarà possibile estendere ad altre patologie il supporto comunale. Non potendo erogare direttamente servizi sanitari, l’amministrazione ha concordato con l’Avis locale l’organizzazione del servizio agli utenti”.

L’incontro di domani servirà per stilare l’elenco dei pazienti che devono seguire la terapia anticoagulante – che al momento risultano essere circa trenta – e stabilire con gli interessati la logistica del servizio. Alla riunione parteciperanno i medici dell’ospedale di Sassari, i rappresentati dei comuni che hanno già attivato tale servizio, l’Avis e gli infermieri di Uri che si occuperanno dei prelievi.  Red

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »