Press "Enter" to skip to content

Chilometri Zero della Provincia di Cagliari.

Fare incontrare l’offerta agroalimentare locale con la domanda proveniente da imprese ricettive e della ristorazione, per coniugare l’eccellenza dell’offerta turistica con quella dei prodotti del territorio. E’ lo spirito che anima l’iniziativa “Chilometri Zero” della Provincia di Cagliari, presentata quest’oggi  in una conferenza stampa tenutasi a Cagliari. 

Se i prodotti agroalimentari possono rappresentare una preziosissima risorsa per l’attrattività turistica del territorio, i produttori e i trasformatori dell’agroalimentare sardo potranno così trovare nella ricettività alberghiera e nella ristorazione un importante canale commerciale.

L’ambizioso programma di sviluppo territoriale ideato dall’assessorato alle Attività produttive e Turismo cercherà quindi di promuovere e favorire la commercializzazione di prodotti agroalimentari locali presso la ricettività alberghiera e la ristorazione della provincia, amplificando così l’indotto economico di filiera. Il programma sarà contraddistinto dal logotipo “Chilometri Zero - Prodotti Locali - Provincia di Cagliari”,  registrato dall’amministrazione provinciale, che sarà usato nei materiali promozionali cartacei, elettronici e web, ma anche concesso alle strutture ricettive e della ristorazione che aderiranno al programma.

“Un piccolo ma sostanziale contributo per limitare gli effetti, alle volte nefasti, della globalizzazione – ha detto l’assessore provinciale Piero Comandini – che sta già riscuotendo l’adesione di molti operatori turistici e produttori dell’agroalimentare sardo, infatti, ad oggi sono 120 i produttori locali che hanno aderito ed oltre 50 sono invece gli hotel e i ristoranti che hanno manifestato interesse per l’iniziativa”.

Per partecipare alle iniziative di sviluppo commerciale promosse dalla Provincia verrà chiesto agli operatori del territorio di manifestare il proprio interesse attraverso la registrazione e compilazione di un apposito questionario online. Per fare questo basterà accedere direttamente all’indirizzo internet  http://www.kmzeroprovincia.cagliari.it/, già operativo, o sul sito della Provincia di Cagliari, cliccando poi sul link con il logotipo “Chilometri Zero”.  Ad adesione effettuata saranno programmati una serie di incontri immediatamente operativi per dare vita alle attività commerciali immediate con l’assistenza del personale specializzato della Provincia.

Più nel dettaglio la parte operativa si articolerà in 4 fasi. Nella prima la Provincia incontrerà i produttori aderenti all’iniziativa per definire le strategie commerciali e fornire un supporto professionale per svolgere al meglio le trattative di vendita con la ricettività alberghiera e la ristorazione. L’obiettivo sarà quello di definire l’offerta (gamma, prezzo, logistica) al fine di costruire un paniere di qualità al quale l’acquirente possa attingere per il proprio approvvigionamento. La seconda fase prevede un incontro per presentare il vantaggio del Km Zero, con il regolamento per il consenso dell’utilizzo dello stesso marchio da parte degli operatori aderenti all’iniziativa. In quella sede la Provincia illustrerà i vantaggi di una filiera corta: prezzo e qualità. Presenterà inoltre il piano di comunicazione dell’Ente volto a promuovere il marchio e con esso le strutture che aderiranno al progetto. Successivamente, a breve scadenza, sarà indetto un primo workshop con i tavoli di contrattazione per ciascun produttore  e sarà fornita assistenza commerciale per le transazioni. Il workshop sarà un vero e proprio mercato di prodotti dell’agroalimentare e della trasformazione, con prevalenza, si prevede, di prodotti freschi, ma con interessanti presenze di prodotti lavorati. Il secondo workshop è invece previsto per settembre, al fine di consentire l’eventuale prenotazione dei prodotti d’interesse e consentire ai produttori una importante programmazione delle colture e delle lavorazioni. In ultimo è prevista l’evoluzione del sito www.kmzeroprovincia.cagliari.it, affinchè diventi un vero e proprio marketplace per tutti gli operatori: una vetrina dell’offerta e della domanda. Le funzioni del sito saranno, quindi, quelle tipiche di un portale di offerta/vetrina prodotti e produttori, con un’area di contrattazione diretta. Com

 

 

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!