Press "Enter" to skip to content

Arrestati due pregiudicati per rissa, danneggiamento aggravato e lesioni personali.

Gli agenti della Squadra Volanti della Questura di Cagliari hanno arrestato questa mattina, alle ore 2.35 circa, presso il locale "Altamarea" nel lungomare Poetto, con l'accusa di rissa, danneggiamento aggravato e lesioni personali, Gianluca Sarritzu, di 40 anni, di Quartu Sant'Elena (Ca) e Sandro Testa, di 23 anni, di Cagliari, entrambi con numerosi precedenti penali.

All'origine di tutto una rissa tra un giovane senegalese ed un ragazzo di Quartu Sant'Elena: erano circa le 2.00 quando il gestore del locale, vista l'eccessiva affluenza di persone nel bar, ha anticipato la chiusura bloccando la somministrazione delle bevande. Per nulla contente, circa 70 persone tra il 16 e i 40 anni hanno protestato per poi prendersela, attraverso minacce e offese, con quattro ragazzi del Senegal che tuttavia hanno ignorato le provocazioni. La situazione però è presto degenerata: i senegalesi e lo stesso responsabile sono stati costretti quindi a rifugiarsi in un'area del locale poco dopo raggiunta dai clienti infuriati che, armati di spranghe ricavate dall'arredamento del bar, hanno mandato in frantumi i vetri e porte.

Fulmineo l'intervento dei poliziotti che ha messo in fuga i violenti permettendo però di bloccare i due pregiudicati che, trattenuti, come disposto dal PM, presso le camere di sicurezza della Questura, sono stati condotti in Tribunale questa mattina per il rito direttissimo durante il quale sono stati concessi i termini a difesa e imponendo l'bbligo di firma.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!