Press "Enter" to skip to content

Richiamo del capo dello Stato all’Ue sui flussi migratori

"L'emergenza immigrazione "deve essere affrontata con precise posizioni sull'interpretazione delle regole di Schengen". Lo ha detto il Presidente della
Repubblica Giorgio Napolitano che, da Budapest, ha sottolineato il "necessario chiarimento" da dare alla normativa Ue in tema di immigrazione.

Napolitano è tornato a invocare uno sforzo comune dell'Europa nell'accoglienza dignitosa degli immigrati. "Alle persone che arrivano illegalmente in Sicilia e che non cercano asilo, dobbiamo dare una risposta", ha spiegato il Capo dello
Stato nella conferenza stampa finale del vertice informale del gruppo "Uniti per l'Europa" a Budapest. 

"A queste persone, che sperano in una vita e in un lavoro migliori, bisogna rispondere sulla base delle nostre possibilita' e quando dico nostre - ha chiarito - non parlo solo dell'Italia".

Questo, ha insistito "non è un problema solo italiano ma di tutta l'Europa".
Napolitano ha poi ricordato le trattative in corso con la Francia e quelle saranno necessarie con gli altri Paesi europei. "Su questo è gia stato trovato e sarà trovato un punto di convergenza - ha assicurato - e spero che lo dimostri il prossimo incontro dei ministri degli Affari Interni e di Giustizia a Bruxelles".

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »