Press "Enter" to skip to content

Notificato dalla Polizia di Sassari provvedimento di custodia cautelare per furto ad un giovane pregiudicato sassarese

Ieri mattina, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Sassari, hanno proceduto alla notifica di un provvedimento di cattura emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari, nei confronti di Fabrizio Pinna, di 24 anni, giovane pregiudicato sassarese, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Nei confronti del giovane la Polizia ha raccolto molteplici e gravi indizi di colpevolezza in relazione ad un furto con scasso commesso durante la scorsa estate ai danni della scuola elementare del VII Circolo Didattico in via Era, nel quartiere cittadino di Li Punti. Nella circostanza i ladri, penetrati all'interno dell'istituto,  dopo aver scardinato una finestra e il portoncino blindato dell'aula di informatica, avevano prelevato un ingente materiale didattico tra cui proiettori, fotocamere e personal computer, causando un importante danno patrimoniale.  Sono stati inoltre divelti e saccheggiati anche due distributori automatici di bevande e snack,  dai quali è stato poi portato via l'incasso.

Gli elementi di indagine acquisiti dagli investigatori della Mobile, che hanno effettuato una dettagliata ricostruzione dell'evento,  hanno trovato una inconfutabile conferma del quadro indiziario grazie al determinante supporto della Polizia Scientifica che ha rilevato sul posto tracce di impronte digitali appartenenti all'indagato.

Il provvedimento cautelare è stato notificato al Pinna in carcere dove il giovane è stato rinchiuso alcune settimane dopo essere stato tratto in arresto in flagranza di reato di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale, nell'ambito di altre indagini condotte da personale della Squadra Mobile.

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »