Press "Enter" to skip to content

l consigliere regionale Gavino Manca (Pd) sulla bocciatura dell’emendamento 6 all’articolo 5 del PL 242: “la maggioranza ha voluto sancire la diseguaglianza tra consiglieri circoscrizionali”.

“La maggioranza con la bocciatura dellemendamento 6 allarticolo 5 del PL 242 ha sancito la volontà di creare diseguaglianza tra consiglieri circoscrizionali”.

Lo ha detto il consigliere regionale Gavino Manca (Pd), firmatario dell’emendamento, che prevedeva che dall’entrata in vigore della legge il solo gettone di presenza per le riunioni dei consigli circoscrizionali fosse riconosciuto anche ai consiglieri già in carica.

“La bocciatura di questo emendamento  da parte del centrodestra  - ha detto Manca - è frutto di un atteggiamento miope  che determina, di fatto, una discriminazione tra consiglieri che occupano lo stesso ruolo, in particolare tra i consiglieri circoscrizionali già in carica a Sassari e quelli che verranno eletti a Cagliari.  È l’ora di finirla con la demagogia spicciola  la maggioranza deve legiferare creando norme eque per tutti. Red

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »