Press "Enter" to skip to content

Quarta Commissione: audizione del Capo Compartimento Anas Fagioli.

Per il completamento della nuova Orientale sarda (SS 125) tra Cagliari e Tortolì mancano 190 milioni di euro mentre sono 32 i milioni ancora necessari per realizzare il lotto Villanova Strisaili-bivio Arzana lungo la Nuoro-Lanusei (SS 389).

Sentito in audizione dalla Commissione Lavori Pubblici del Consiglio regionale, presieduta da Matteo Sanna (Udc-Fli), il nuovo Capo Compartimento dell’Anas in Sardegna, Oriele Fagioli, ha risposto a una serie di domande di Angelo Stochino (Pdl) ammettendo: “Non c’è una riserva infinita di soldi. Si fanno delle scelte”. Poi, per le SS 389, ha precisato che, nonostante un finanziamento di 23 miliardi di lire disposto nel 2000 dall’allora Comunità montana dell’Ogliastra, solo pochi mesi fa è stata acquisita la Valutazione di impatto ambientale: “Nelle prossime settimane – ha proseguito Fagioli – avrò un incontro a Roma per chiudere almeno con la progettazione definitiva e, nel caso si trovassero i soldi, a partire con la procedura d'appalto”. Franco Sabatini (Pd) si è dichiarato scandalizzato: “E’ vergognoso e inaccettabile. Sono passati dieci anni e non riusciamo a fare un tratto fondamentale per l’Ogliastra. Capisco che il territorio abbia poco peso politico, ma il caso va sollevato: qui ci vuole una rivoluzione popolare”.

Per quanto riguarda la SS 125. Stochino ha chiesto chiarimenti “per mettere fine alle chiacchiere da bar sull’apparizione o sparizione delle risorse che secondo qualcuno sono state dirottate altrove”. Fagioli, dopo aver spiegato come funziona la programmazione pluriennale dell’Anas e come le opere da costruire vengano inserite nelle aree di “appaltabilità” o di “inseribilità”, ha precisato: “Per il primo stralcio da 70 milioni della Tertenia-Tortolì abbiamo pronta la progettazione definitiva ma non c’è un euro; sul secondo stralcio è in corso la progettazione preliminare e non c’è un soldo. Per il lotto da Cea a Tortolì mancano la risposta del comune di Ilbono e un parere dell’assessorato regionale all’Urbanistica, stiamo finendo il progetto esecutivo, abbiamo quasi 8 milioni ma non i restanti 26”.

Infine, Luigi Lotto (Pd) ha affrontato il problema dell’adeguamento della Carlo Felice (SS 131) da Bauladu a Porto Torres: “I lavori conclusi o che si stanno ultimando tra Cagliari e Oristano si facciano anche nell’altro tratto. Non è una questione di campanile. Tolta la Sassari-Olbia che resta una priorità assoluta, credo che l’Anas e l’Assessorato regionale dei Lavori pubblici debbano ragionare seriamente su come reperire i fondi”. Il Capo Compartimento dell’Anas si è riservato di chiedere informazioni più dettagliate su questa opera da 740 milioni prevista dalla Legge obiettivo per la quale c’è il progetto preliminare in attesa del finanziamento. Red

 

More from ARCHIVIOMore posts in ARCHIVIO »