Press "Enter" to skip to content

La Consulta provinciale di Nuoro si riunisce per parlare di Trichinellosi e dell’inceneritore di Tossilo.

Si è svolto ieri, negli uffici della Provincia di Nuoro, l'incontro la Consulta provinciale del settore primario, convocata dall'assessore provinciale all'agricoltura, Franco Corosu, e i rappresentanti provinciali di Coldiretti, Confagricoltura, Cia e Copagri per affrontare le questioni legate all'inceneritore di Tossilo e al problema trichinellosi.

Durante l'evento, l'assessore Corosu ha fatto il punto sulla situazione approfondendo i temi legati allo smaltimento e all'elevato costo delle tariffe. "In Consiglio provinciale si è discusso ampiamente del problema – ha spiegato Corosu – e a tal proposito è emersa la necessità di istituire una Conferenza Programmatica nella quale discutere ed approfondire il tema legato allo smaltimento dei rifiuti".

"Con l'istituzione della Conferenza programmatica verrà inoltre attivato un Comitato Scientifico - ha sottolineato l'assessore – con adeguate professionalità del settore, in grado di supportare adeguatamente tutti i soggetti interessati e coinvolti".

In merito al problema Trichinellosi, durante l'incontro si è approfondita l'ipotesi, condivisa dalla Consulta, del piano di abbattimento delle volpi che, secondo gli studiosi, costituiscono il principale vettore di diffusione della malattia. Sull'argomento la Consulta ha espresso una chiara ed univoca posizione sottolineando la necessità di attuare una continua ed efficace azione di sorveglianza, ma anche di sensibilizzazione sui rischi legati all'allevamento allo stato brado dei suini che dovrà essere adeguatamente regolamentato sulla base delle normative esistenti e di quelle di nuova emanazione da parte dell’assessorato regionale alla Sanità. Red.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!