Press "Enter" to skip to content

Fueddu e Gestu – “Il lupo e il cielo spinato”, la favola nera di Esther H. domani a Cagliari.

 Il Cedac Sardegna, domani, mercoledì 26 gennaio, alle 10.30 e alle 17.00, in occasione della Giornata della Memoria, sarà a Cagliari, al Minimax - il Ridotto del teatro Massimo, con la tournèe Il lupo e il cielo spinato. La favola nera di Esther H., di e con Francesca Falchi, una produzione Fueddu e gestu.

Lo spettacolo è partito il 22 gennaio dal Teatro Comunale di San Gavino ed ha fatto tappa a Carbonia, il 23 gennaio, e oggi, 25 gennaio, a Macomer.

Il testo poetico Il lupo e il cielo spinato. La favola nera di Esther H., scritto e interpretato da Francesca Falchi si presenta come un flusso di coscienza che precede la stesura dei diari della Hillesum, otto quaderni compilati con una scrittura minutissima e quasi indecifrabile. Punto d'arrivo di un lungo lavoro su Etty Hillesum, il testo originario di 132 pagine è stato opportunamente ridotto per la messa in scena.

Il regista Giampietro Orrù ha articolato il testo poetico con le installazioni di Fabiola Ledda dinamizzando lo spazio scenico con una partitura di azioni e l’utilizzo di pochi oggetti, passando da un quotidiano ritualizzato a scene dal forte impatto simbolico.

Le musiche di Ennio Atzeni astrattamente quotidiane accompagnano i passaggi del processo “metamorfico” di Etty. Così come i costumi di Edith Maria Delle Monache nel loro iperrealismo sottolineano il percorso di Etty verso la spoliazione materiale nella direzione di quella spirituale.

Il 27 gennaio lo spettacolo verrà replicato, sempre alle ore 10.30, a Cagliari al MINIMAX-il Ridotto del Teatro Massimo per la stagione di Teatro ragazzi 2011(biglietto 6 euro). Com.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!