Press "Enter" to skip to content

Agguato nel nuorese – Ucciso con tre colpi di pistola pensionato con pesanti precedenti di violenza sessuale.

Ieri sera, prima delle 20.00, a Nuoro, Giuseppe Musina, pensionato di 69 anni, è stato ucciso davanti alla sua abitazione con tre colpi di pistola.

L'anziano fu condannato a nove anni di reclusione per violenza sessuale nei confronti di un minore disabile e nel 2006 uscì dal carcere. Ieri sera però, nella zona di Corte, è stato colpito da un malvivente con tre colpi di pistola che lo hanno raggiunto al petto, al fegato e alla vescica. A dare l'allarme un suo nipote che, sentiti gli spari, è accorso in aiuto all'uomo.

Immediato il trasporto in ambulanza da parte del personale del 118 all'ospedale San Francesco dove i medici hanno sottoposto il pensionato ad un intervento delicatissimo, tuttavia inutile perchè l'uomo non ce l'ha fatta ed è morto prima della mezzanotte.

Le Forze armate, con l'ausilio dei Vigili del Fuoco di Funtana Buddia giunti sul posto per illuminare la zona, hanno ritrovato i bossoli, ma dell'assassino nessuna traccia. I Carabinieri del Nucleo Operativo del Comando Provinciale di Nuoro, in collaborazione con la Squadra Mobile della Questura, hanno avviato le indagini volte a far chiarezza sull'agguato e all'identificazione del killer.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!