Press "Enter" to skip to content

Servizi di prevenzione contro i reati in genere dei carabinieri della Compagnia di Dolianova

Nelle giornate del 4 e 5 gennaio 2011, il comandante dei carabinieri della Compagnia di Dolianova (Ca), Cap. Davide Colajanni, ha predisposto una serie di servizi volti alla prevenzione dei reati, in particolare quelli relativi ai furti in abitazione. Il dispositivo messo in campo con grande sforzo ha visto l'impiego di un totale di 54 pattuglie delle 12 stazioni cc dipendenti e dell'aliquota radiomobile con la predisposizione di 61 posti di controllo.

Nel corso dei servizi sono stati controllati un totale di 166 mezzi, 226 persone, 67 esercizi pubblici, tra cui molti bar solitamente frequentati da pregiudicati, elevate 8 contravvenzioni al codice della strada, di cui 2 per guida in stato di ebbrezza alcoolica con conseguente ritiro di patente. Sono state segnalate al prefetto, inoltre, due persone trovate in possesso di sostanza stupefacente, pare detenuta per uso personale, mentre è stato segnalato all'Autorità Giudiziaria in stato di libertà un extracomunitario residente a Monastir perché trovato in possesso ingiustificato di un coltello di genere proibito e per inosservanza dei provvedimenti dell'A.G.

Sono state anche effettuate 6 perquisizioni domiciliari a carico di soggetti tutti con precedenti per droga e detenzione ingiustificata di armi o oggetti atti ad offendere, alcune delle quali con esito positivo. Infatti nella mattinata di oggi, in Dolianova, a seguito di questi controlli sono stati denunciati all'A.G.in S.L.

F.S., 27 anni, di Dolianova, pregiudicato per ricettazione, in quanto trovato in possesso di un computer portatile risultato rubato il 25 dicembre scorso in un'abitazione del paese, una macchina fotografica digitale risultata rubata sempre il 25 in un'altra abitazione di Dolianova e vestiario vario ancora completo di dispositivi antitaccheggio, U.G, di 22 anni, pregiudicato, per detenzione ingiustificata di munizioni ed oggetti atti ad offendere, segnalato al prefetto anche per detenzione di stupefacente per uso personale, poiché trovato in possesso di un manganello in metallo estraibile, una nocchiera in acciaio, 8 proiettili di vario calibro e 140 semi di cannabis.

Analogo servizio è stato predisposto anche il 31 dicembre scorso a Senorbì ed Ortacesus, anche quello con esiti positivi. A seguito di 7 perquisizioni, infatti, sono stati rinvenuti alcuni monili d'oro e refurtiva varia, in particolare componentistica ed accessori per computer. Anche in quel caso è stato denunciata una persona pregiudicata di Senorbì per ricettazione.

I servizi sono stati svolti per lo più nei centri abitati dei due piccoli centri della provincia di Cagliari e Dolianova e sulle vie di comunicazione principale come la SS 387, la SS128, la SS 547, con risvolti molto positivi da parte della popolazione che, nonostante i numerosi controlli posti in essere dai carabinieri, ha commentato positivamente il loro operato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!